GLI APPUNTAMENTI DI TELESUD - Questa sera alle 20.30 andrà in onda la replica di II Repubblica con ospiti in studio i candidati sindaci di Erice Daniela Toscano e Luigi Nacci. Domenica invece, alle 21.30 riproporremo le interviste a Daniela Virgilio, candidata sindaco di Erice che al suo fianco aveva l’avvocato Roberta Mancia, esperta in fondi comunitari diretti. A seguire, il Deputato Questore all'ARS On. Paolo Ruggirello.


Non doversi procedere per la Castiglione!
Cronaca

Non doversi procedere per la Castiglione!


Il Tribunale di Trapani ha sentenziato di non doversi procedere contro la nota azienda trapanese; la vicenda scaturiva dalla riqualificazione di una area sottoposta a tutela paesaggistico ambientale.

Una riqualificazione ambientale che aveva riportato a fruizione pubblica una lingua di terra sulla litoranea adiacente all'area dove sorge l'azienda ittica trapanese. La Nino Castiglione aveva inaugurato infatti nel 2013 "I Giardini della Tonnara"; un luogo a fruizione pubblica dove le famiglie potevano recarsi per una giornata immersa nel verde con giochi per i più piccoli ed area attrezzate per picnic. Ma su questa area insisteva anche una battigia di circa 600 metri quadrati veniva posizionato un brecciolino di pietra bianca che sarebbe stato sottoposto a vincolo paesaggistico-ambientale e dunque all'autorizzazione della Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali di Trapani. Per questo motivo, Francesco Castiglione ed il rappresentate legale della ditta incaricata del lavori erano stati tratti a giudizio dopo una serie relazioni congiunte del Genio Civile della Capitaneria di Porto e dell'ufficio Tecnico del Comune di Erice. Un processo iniziato nel 2016 che ha visto, come ovvio, entrare nel dibattimento anche una serie di consulenze di parte che dovevano portare il Giudice Pietro Grillo a pronunciarsi su una materia assai ostica e fortemente burocratica, come da prassi quando si tratta di reati paesaggistici ed ambientali. La difesa del Presidente della Nino Castiglione era stata affidata all'avvocato Gianluca Graziano che nelle udienze ha dimostrato di non doversi procedere chiedendo l'assoluzione del proprio assistito; e così, lo scorso 9 marzo è stata depositata in cancelleria la sentenza; il Tribunale ha dichiarato di non doversi procedere nei confronti dei due imputati per remissione ed il ripristino dello stato dei luoghi.

( Letto 3065 volte)


Lascia un commento

Time: 0.182049036026 s