GLI APPUNTAMENTI DI TELESUD - Alle 19.40 ed alle 22.40 andrà in onda il nostro Magazine


Scosse di terremoto, maltempo in arrivo
Cronaca

Scosse di terremoto, maltempo in arrivo


Sono state centinaia le scosse di terremoto che hanno colpito la Sicilia in questi due giorni. La più forte, la scorsa notte alle 02:34, è stata di magnitudo 3.5 con epicentro nel mar Jonio, al largo di Siracusa e a 30.6km di profondità, secondo i dati diffusi dall’INGV. Più o meno della stessa intensità, nel pomeriggio di venerdì, si era registrata una scossa a Troina. Al momento non si registrano danni ma, come da prassi, la situazione viene costantemente monitorata dalle autorità competenti, ad iniziare dalla Protezione Civile. Sembra comunque, nulla di particolarmente grave. Quello che, invece, preoccupa molto sono le previsioni del tempo nei prossimi giorni sull'isola. Una ondata di freddo artico si riversera' sulla penisola, anche a bassa quota, toccando anche la Sicilia dove sono previsti, già da lunedì, acquazzoni e forti raffiche di vento. Martedì, in particolare, si formeranno i primi violenti temporali con temperature che diminuiranno di oltre 6-7°C nel volgere di poche ore, scatenando trombe d’aria e grandinate soprattutto nel basso Tirreno tra Calabria e Sicilia. La tempesta, per i meteorologi, dovrebbe formarsi il giorno 14 nel basso Tirreno e inizierà a dirigersi molto lentamente intorno alla Sicilia, completando la totale “circumnavigazione” dell’isola dopo due giorni, cioè Giovedì 16 Novembre. I fenomeni più violenti colpiranno proprio la nostra isola, assieme alla Puglia ed alla Calabria con violenti temporali e piogge cicloniche che dovrebbero attenuarsi soltanto verso il fine settimana prossimo; già da venerdì, infatti, dovremmo avere un miglioramento del meteo in tutta la penisola.

( Letto 8530 volte)


Lascia un commento

Time: 0.31807994842529 s